Tori Spelling: La sua particolare storia di interventi estetici

Tori Spelling La Sua Particol Tori Spelling La Sua Particol
Tori Spelling: La sua particolare storia di interventi estetici - Horrormania.it

Nel mondo delle celebrità, le storie di interventi estetici non sono rare, ma quella di Tori Spelling è sicuramente particolare. Durante l’ultimo episodio del suo podcast misSPELLING, l’attrice ha raccontato un aneddoto incredibile riguardante il suo primo intervento di mastoplastica additiva, avvenuto in un luogo alquanto inusuale: un centro commerciale.

Il primo intervento di Tori Spelling: una decisione a soli 19 anni

Tori Spelling ha rivelato di aver subito il primo intervento al seno a soli 19 anni, consigliata da un’amica di quel periodo. “Il mio primo intervento al seno l’avevo fatto con un’amica all’epoca, mi disse, ‘Oh, devi assolutamente andare in questo posto’”, ha detto Tori nel podcast. Quello che ha sorpreso molti è stato il luogo scelto per l’intervento: un centro chirurgico ambulatoriale all’interno di un centro commerciale. “Non posso inventarmelo. Penso che non fosse un bravo dottore. Era solo un centro chirurgico ambulatoriale in un centro commerciale. Avevo 19 anni, quindi ero tipo, ‘Uh, questa non è Beverly Hills’, ero confusa”, ha ricordato Tori Spelling. Questa esperienza, secondo le sue parole, è stata inaspettatamente supportata dalle sue amiche celebri dell’epoca, tra cui Alicia Silverstone e Carmen Electra, che hanno assistito Tori Spelling nel post-operatorio. “A quel tempo, ero la migliore amica di *Alicia Silverstone e Carmen Electra, e loro si prendevano cura di me”*, ha aggiunto.

Il secondo intervento e i desideri di Tori Spelling

Tuttavia, il percorso di Tori con la chirurgia plastica non si è fermato al primo intervento. Ha poi deciso di sottoporsi a un secondo intervento per annullare il primo e ha espresso il desiderio di ridimensionare ulteriormente le sue protesi. “La mia intenzione nel rifarle era di rimpicciolirle”, ha spiegato. “Ripensando agli anni ’90, mi piacevano le mie tette, avrei voluto semplicemente tenerle. Ero, tipo, una 32B, forse una A+ o meno. Volevo solo renderle più piene”. Tori Spelling ha raccontato con sincerità il suo percorso con la chirurgia estetica, un viaggio che ha avuto inizio in giovane età e che ha portato ad ulteriori decisioni e riflessioni sulla propria immagine.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *