Un pianeta particolarmente denso: la scoperta di un’atmosfera sorprendente su 55 Cancri E

Un Pianeta Particolarmente Den

Un pianeta particolarmente denso: la scoperta di un'atmosfera sorprendente su 55 Cancri E - Horrormania.it

Per la prima volta gli astronomi hanno individuato un’avvincente atmosfera densa su 55 Cancri E, un esopianeta noto anche come “super-Terra”. Questa scoperta rivela dettagli affascinanti e solleva interrogativi su mondi al di fuori del nostro Sistema Solare.

La straordinaria scoperta dell’atmosfera densa

55 Cancri E, o “super-Terra”, si presenta come un mondo roccioso con un’atmosfera particolarmente densa, un’eccezione nel panorama degli esopianeti conosciuti. Questo pianeta si trova così vicino alla sua stella ospite che la sua superficie è presumibilmente coperta da un vasto oceano di lava fusa. Nonostante le condizioni non favorevoli alla vita come la conosciamo, l’importanza di questa scoperta è fondamentale per l’avanzamento dell’astronomia planetaria.

Il contesto di 55 Cancri E

55 Cancri orbita attorno alla stella Copernico, conosciuta anche come 55 Cancri A, situata a circa 41 anni luce dalla Terra. Questa stella binaria ha dimostrato di essere un sistema intrigante, con ben cinque esopianeti in orbita attorno ad essa. La scoperta di 55 Cancri è avvenuta nel 2004, suscitando da allora un vivo interesse tra gli studiosi.

Le caratteristiche di 55 Cancri

Con una massa pari a 8,8 volte quella della Terra e un raggio 1,95 volte superiore, 55 Cancri E è un pianeta dalle dimensioni considerevoli. La sua orbita ravvicinata attorno a Copernico significa che completa un giro in soli 18 ore circa. Le temperature estreme del pianeta, che raggiungono i 2573 Kelvin sul lato diurno e si abbassano a 950 Kelvin sul lato notturno, rendono la presenza di un’atmosfera convenzionale altamente improbabile.

Le sfide delle temperature proibitive

Le elevatissime temperature presenti su 55 Cancri E rendono difficile la formazione e il mantenimento di un’atmosfera stabile. La vicinanza alla stella potrebbe causare l’evaporazione degli elementi presenti sulla superficie del pianeta. Tuttavia, nel 2016 è emerso che idrogeno ed elio sono stati rilevati nello spazio circostante Janssen, suggerendo che una parte dell’atmosfera originaria potesse essere ancora presente.

La scoperta dell’atmosfera densa

Utilizzando il James Webb Space Telescope, gli scienziati hanno ora confermato la presenza di un’atmosfera densa su 55 Cancri E, arricchita da monossido di carbono e anidride carbonica. Questa scoperta solleva nuove domande sulla composizione chimica del pianeta e potenzialmente sull’esistenza di altri elementi come acqua, anidride solforosa e fosfina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Horrormania.it -Ktp.Agency - Copyright 2024 © Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.