Un trionfo giapponese al 26esimo Far East Film Festival di Udine

Un Trionfo Giapponese Al 26Esi

Un trionfo giapponese al 26esimo Far East Film Festival di Udine - Horrormania.it

In una serata di gloria per il Giappone, Takano Tofu di Mitsuhiro Mihara ha conquistato il primo premio al 26esimo Far East Film Festival tenutosi a Udine, nel nord Italia. Il dramma familiare, interpretato da Tatsuya Fuji e Kumiko Aso nei ruoli di un padre e una figlia che gestiscono un negozio di tofu in una piccola città, ha ottenuto il prestigioso Premio del pubblico del Gelso d’Oro del FEFF. Inoltre, Takano Tofu si è aggiudicato il Purple Mulberry Award, conferito dagli utenti di MYmovies, la principale piattaforma italiana dedicata agli appassionati di cinema.

Il trionfo giapponese al FEFF 2024

Il Giappone ha fatto incetta di premi tra il pubblico del Far East Film Festival. Il dramma giovanile di Naoya Fujita, Confetti, si è classificato al secondo posto, mentre al terzo è giunto il film hongkonghese Time Still Turns the Pages di Nick Cheuk. Un risultato che segue i successi già ottenuti dal regista ai Asian Film Awards e agli Hong Kong Film Awards.

La vittoria della critica nel FEFF

Il Giappone ha continuato a primeggiare al FEFF 2024 anche nella categoria del premio della critica Black Dragon. Bushido, film d’epoca sui samurai diretto da Kazuya Shiraishi, ha conquistato questo ambito riconoscimento. Il Premio Gelso Bianco per la regia esordiente è andato invece al coreano Kim Tae-yang per il suo film Mimang, un progetto che ha richiesto quattro anni di impegno e che narra l’incontro casuale tra un uomo e una donna in una Seoul in costante evoluzione.

Altri premi di spicco al FEFF 2024

Inoltre, al Far East Film Festival 2024, il Mulberry Award per la migliore sceneggiatura è stato consegnato al coreano Citizen of a Kind, una commedia d’azione diretta da Park Yong-ju che racconta la storia di una madre in cerca di vendetta dopo essere caduta vittima di una truffa.

L’impegno per la cinematografia asiatica

La presidente del Far East Film Festival, Sabrina Baracetti, ha sottolineato l’importanza di ventisei edizioni di promozione del cinema asiatico commerciale a livello mondiale. I premi assegnati riflettono il costante entusiasmo per le produzioni cinematografiche asiatiche. Il pubblico di Udine, che condivide questa passione, continuerà a esplorare nuovi orizzonti insieme al festival e alla cinematografia asiatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *