Riflessioni sulla relazione tra l’artista e la propria città: Intervista a Paolo Sorrentino

Riflessioni Sulla Relazione Tr

Riflessioni sulla relazione tra l'artista e la propria città: Intervista a Paolo Sorrentino - Horrormania.it

Dopo la première del suo nuovo film a Cannes, Paolo Sorrentino ha concesso un’intervista esclusiva per approfondire il legame speciale che lo lega a Napoli, città che ha sempre svolto un ruolo chiave nelle sue opere cinematografiche. In particolare, il regista ha rivelato dettagli intimi sul perché gli artisti napoletani spesso scelgano di lasciare la propria terra natale per cercare fortuna altrove.

Il rapporto degli artisti napoletani con la propria città

Paolo Sorrentino ha toccato un punto delicato durante l’intervista, citando le parole di Raffaele La Capria per descrivere Napoli come una città “in perenne vacanza”. Questa visione romantica, se da un lato può risultare affascinante, dall’altro può rappresentare un ostacolo per la crescita personale e professionale degli artisti che vi risiedono. Sorrentino stesso ha ammesso di non aver apprezzato appieno la bellezza di Napoli fino a quando non l’ha vista attraverso gli occhi della sua macchina da presa.

Il ruolo di Napoli in “Parthenope”

Nel suo ultimo film, “Parthenope”, Sorrentino riesce a captare l’anima tumultuosa di Napoli come mai aveva fatto prima. Attraverso le vicende dell’omonima protagonista, il regista riesce a mettere in luce le contraddizioni e le passioni che rendono unica questa città. L’uscita del film è attesa con trepidazione per la seconda metà del 2024, con la speranza di poter cogliere un nuovo spaccato della vibrante Napoli attraverso gli occhi di Sorrentino.

In conclusione, l’intervista a Paolo Sorrentino ha permesso di gettare luce su un tema profondo e complesso: il legame tra l’artista e la propria città di origine. Attraverso le parole del regista, emerge una riflessione sulla bellezza e le sfide di Napoli, città che continua ad ispirare e a tormentare gli artisti che vi sono nati. Con “Parthenope”, Sorrentino si propone di offrire al pubblico uno sguardo intimo e avvincente su una delle città più affascinanti d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *