Svelati i Retroscena sul Ritardo di Resident Evil 9

Svelati I Retroscena Sul Ritar

Svelati i Retroscena sul Ritardo di Resident Evil 9 - Horrormania.it

La rinuncia all’annuncio estivo e il nuovo periodo di attesa

Recentemente, Dusk Golem, noto leaker nell’ambito di Resident Evil, aveva anticipato il reveal imminente di Resident Evil 9, previsto per gennaio 2025, contraddicendo una precedente affermazione di un rinvio interno al gioco e annunciando un’anteprima programmata per il prossimo gennaio.

Un’inversione di rotta improvvisa

Tuttavia, le ultime dichiarazioni del leaker sembrano riportare alla luce la sua versione originale. Su piattaforma X, ha dichiarato recentemente che Resident Evil 9 ha subito un ritardo interno. Secondo le nuove informazioni, il titolo non sarà svelato in estate e Capcom avrebbe rimandato l’uscita alla fine del 2025 o addirittura al 2026.

Il ciclo di sviluppo più lungo della serie

Gli enigmatici leak circolati in precedenza suggerivano che Resident Evil 9 avrebbe avuto il ciclo di sviluppo più lungo di tutta la serie, con inizio dei lavori risalente al lontano 2018, oltre a beneficiare del budget più cospicuo mai destinato a un singolo capitolo.

Intrighi e progetti futuri

Inoltre, sembra che Capcom abbia in cantiere non solo il nono capitolo della saga ma anche i remake di Resident Evil Zero e Resident Evil – Code: Veronica. Tuttavia, secondo le indiscrezioni, a differenza di quanto si potesse pensare, non sono in fase di sviluppo i remake di Resident Evil 5 e del capitolo originale.

*La narrazione degli eventi*

Il leaker AestheticGamer, noto anche come Dusk Golem, ha condiviso diversi leak, rivelando dettagli sulla possibile ambientazione del gioco. È importante ricordare che, nonostante la concretezza delle informazioni diffuse, queste restano non confermate ufficialmente.

*Emozioni contrastanti e conferme ambigue*

In una serie di tweet, AestheticGamer ha ammesso l’errore riguardante la tempistica dell’annuncio di Resident Evil 9, specificando che il suo ritardo è imputabile a lui stesso. Infine, ha smentito voci su un presunto sviluppo del remake di Resident Evil 1 e su Resident Evil 5, precisando che attualmente nessuno dei due progetti è in fase attiva di lavorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *