Un nuovo film per Kristen Stewart: libertà creativa oltre Hollywood

Un Nuovo Film Per Kristen Stew

Un nuovo film per Kristen Stewart: libertà creativa oltre Hollywood - Horrormania.it

Kristen Stewart ha preso una decisione sorprendente: si allontana da Hollywood per dirigere l’adattamento cinematografico del libro di memorie di Lidia Yuknavitch, “La cronologia dell’acqua”. Invece di girare il film a Los Angeles, ha scelto l’Europa come location per le riprese. In particolare, ha optato per l’ambientazione in Lettonia, trasformando i set per rappresentare varie città americane come New York e San Diego.

La scelta di girare in Europa

‘Kristen Stewart ha spiegato il motivo di questa decisione in un’intervista a Net-a-Porter, sottolineando il desiderio di avere piena libertà creativa al di fuori dei confini di Hollywood. Ha espresso apprezzamento per la nascente cultura cinematografica presente in Lettonia, affermando di avere bisogno di un distacco radicale per esplorare nuove possibilità nella sua carriera. Nonostante il suo background come attrice e regista di progetti visivi per artisti musicali, Stewart sente la necessità di fare un passo indietro e acquisire esperienza come regista professionista.’

La critica di Kristen Stewart all’industria cinematografica

‘Kristen Stewart ha anche espresso apertamente la sua critica nei confronti di Hollywood per le limitazioni imposte alle donne che desiderano intraprendere la carriera di regista. Ha sottolineato come spesso le donne vengano costrette a scendere a compromessi per ottenere successo nel settore cinematografico, evidenziando la mancanza di vera parità di opportunità. La sua critica va dritta al cuore dell’industria, denunciando le false illusioni di progresso e inclusività che a volte vengono create per nascondere le disparità esistenti.’

La sfida della produzione di “La cronologia dell’acqua”

‘Nonostante le sfide e le critiche rivolte a Hollywood, Kristen Stewart si prepara per il suo debutto alla regia con “La cronologia dell’acqua”. Il processo di produzione del film si trova ancora in una fase preliminare, con la star che si sta dedicando a una delicata preparazione prima dell’inizio ufficiale delle riprese. Il lungometraggio, che affronta temi complessi e controversi come l’abuso sessuale infantile, il romanticismo queer, il BSDM e la dipendenza, rappresenta per l’attrice una sfida artistica e personale. Nonostante le difficoltà nel trovare finanziamenti per il progetto, Stewart rimane determinata a portare avanti la sua visione cinematografica in modo autentico e radicale.’

In conclusione, Kristen Stewart si colloca al centro di una discussione critica sul ruolo delle donne nell’industria cinematografica e sulla necessità di ampliare le prospettive e le opportunità per tutte le voci creative. Il suo impegno nel dirigere “La cronologia dell’acqua” rappresenta un passo coraggioso verso una maggiore diversità e rappresentatività nel cinema, sfidando le convenzioni e i pregiudizi ancora presenti nel settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Horrormania.it -Ktp.Agency - Copyright 2024 © Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.